Tutti sul carro di Mauro. Forza Italia dice sì, il centrodestra leccese sceglie Giliberti e ritrova la pace

Sei in » »

Adesso è ufficiale Sarà il giornalista di Porta a Porta il candidato a sindaco di Lecce scelto da un centrodestra finalmente unito Tutti i tasselli del puzzle si sono composti e a supportare Giliberti saranno Cor, Fi, Ncs, Ap e FdI.


Paolo Pagliaro e Mauro Giliberti
Paolo Pagliaro e Mauro Giliberti

Lecce. È Mauro Giliberti il candidato a sindaco di Lecce per il centrodestra, come avevamo dato per certo in mattinata dopo aver ascoltato Paride Mazzotta.  Ormai è  ufficiale e domani alle 18.00 ci sarà la ratifica dal tavolo di coalizione convocato per proseguire nel lavoro di pacificazione e unificazione dello schieramento.

Nel pomeriggio di oggi  è giunto il sì di Forza Italia alla proposta dei fittiani di individuare in Giliberti il candidato della società civile in grado di proseguire il cammino del post Perrone. Di seguito, a cascata, un diluvio di ok.
Forza Italia, Conservatori e Riformisti, Noi con Salvini, Area Popolare – Ncd e Fratelli D'Italia sosterranno  il leccese Mauro Giliberti.

L'anello mancante dell'accordo era proprio il consenso dei forzisti che, con una nota, hanno messo nero su bianco il proprio assenso alla candidatura del giovane giornalista. "Forza Italia - si legge nella nota controfirmata da Mazzotta e Vitali - ha apprezzato la discontinuità metodologica utilizzata dai Cor e le doti del professionista che incarna il modello di società civile che vuole impegnarsi per la propria città."

Insomma, Giliberti rappresenta una discontinuità rispetto alla possibile candidatura di Marti o Congedo. Quindi adesso si può camminare tutti insieme. L'unità è stata ritrovata e si riassume in Mauro Gilberti che, da domani, inizierà una nuova avventura alla conquista del ruolo istituzionale più alto di Palazzo Carafa.
 
Così Forza Italia ha chiosato il suo assenso: ‘La Segreteria provinciale di Forza Italia, riunitasi alla presenza del Coordinatore regionale del partito Luigi Vitali e del Coordinatore provinciale Paride Mazzotta, ha espresso il proprio gradimento in merito all’ipotesi di candidatura a sindaco del centrodestra per la città di Lecce del Dottor Mauro Giliberti. È evidente che tale consenso resta, comunque, subordinato al via libera definitivo del tavolo nazionale e all’attività di tutto il centrodestra leccese’.

A ruota è giunto il commento di Antonio Gabellone, che proprio ieri aveva lanciato il suo ultimatum dopo il rischio di stop al giornalista salentino: ‘ Esprimiamo soddisfazione per la decisione di Forza Italia di cogliere positivamente l'apertura del nostro partito su una soluzione esterna e condividere la candidatura di Mauro Giliberti, persona stimata ed ottimo professionista, come Sindaco di Lecce. Domani pomeriggio alle ore 18 è, ci auguriamo, di ulteriore allargamento ad altri partiti e realtà civiche della città’ .
 
Noi con Salvini – con le parole del segretario provinciale Leonardo Calò e del segretario cittadino Mario Spagnolo - non ha mancato il suo sostegno: ‘La segreteria provinciale di NOI con Salvini, in totale sintonia con quella regionale e cittadina, esprime parere positivo alla indicazione della candidatura a Sindaco di Lecce del dott. Mauro Giliberti così come emersa in questi giorni nelle consultazioni con gli altri partiti del centrodestra. Esprimiamo soddisfazione per una candidatura nata da un percorso che ci ha visti attivamente partecipi  nonché dal confronto, anche acceso e serrato, di posizioni diverse che però hanno saputo trovare una validissima sintesi, nell'interesse unico della città di Lecce.’
 
Da sottolineare anche la soddisfazione di Paolo Pagliaro che di Mauro Giliberti è stato editore nella precedente esperienza lavorativa del giornalista: ‘La candidatura di Mauro Giliberti è una candidatura in cui credo. Un professionista serio, un uomo di dialogo e confronto, un amico. Quella personalità della società civile che auspicavo dall'inizio del dibattito sul candidato sindaco di Lecce e che, finalmente, pare che la coalizione abbia individuato per rappresentarla". Così Paolo Pagliaro, dell'Ufficio di Presidenza di Forza Italia’.
Insomma tutti d’accordo. Il centrodestra adesso può partire felice. Quasi ci si stupisce di tanti distinguo espressi nella giornata di ieri a cui ha fatto seguito un allineamento ed una copertura totale nella giornata di oggi. Forse si scherzava. Quindi: buona navigazione e buona campagna elettorale!

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |