Ristorante Lilith-Masseria Copertini, un angolo di paradiso nel cuore del Salento

Sei in » » »

Una perla nascosta fra le campagne di Strudà dove è possibile riscoprire il meglio della cucina e delle tradizioni del nostro territorio. Un ambiente caldo e accogliente dove degustare la cucina della tradizione con ingredienti di produzione propria.


La sala di Ristorante Lilith-Masseria Copertini
La sala di Ristorante Lilith-Masseria Copertini

Struda'. È cosa diffusa, ormai, quando si parla di Salento, che la mente dei più rimandi subito a Gallipoli e alla sua movida estiva. Ma senza nulla togliere all’innegabile appeal di cui la “Città Bella” è stata capace in questi ultimi anni, e di cui siamo sicuri sarà in grado anche nei prossimi, il nostro territorio è assai molto di più di quello che discoteche, spiagge affollate e soirée a base di cocktail possono raccontare.

C’è un Salento, infatti, che probabilmente non gode di un’immediata vetrina sul mare e che non fa del frastuono o del turismo di massa la sua spinta motrice ma che, non per questo, ha nulla da invidiare a realtà assai più blasonate.

È il caso di Masseria Copertini, un angolo di paradiso, nell’agro di Strudà, a poco più di dieci chilometri dal comune capoluogo e, letteralmente, a un tiro di schioppo da località di interesse storico, come la cittadella fortificata di Acaya, e naturalistico, ovvero Torre Specchia - Ruggeri e la riserva naturale de Le Cesine.

Qui, a farla da padrona, è un’irresistibile suggestione bucolica che alla frenesia del mondo odierno ha preferito la tranquillità degli ulivi secolari e dei vigneti che la circondano e che, pure d’inverno, vedono il cinguettio melodioso degli uccelli allietarne le mattine più tiepide.Quanto vi è al suo interno, poi, è tutto ciò che chiunque, dopo un intero anno di lavoro o con la possibilità di staccare la spina per qualche giorno, può desiderare di trovarvi: non soltanto una struttura ricettiva interamente rivestita in pietra (così come la nostra realtà rurale impone) composta di ben otto camere finemente arredate con mobilio in legno e letti in ferro battuto ma, soprattutto, la piacevolezza, la cordialità, l’attenzione al particolare e il rispetto della tradizione offerta dalla cucina del Ristorante Lilith. Un ambiente caldo, accogliente, dove il meglio dell’arte culinaria nostrana viene proposta o, più precisamente, riproposta in una foggia curata che fa dell’uso di ingredienti di produzione propria il suo perno di forza. Un luogo dove, coccolati dal calore del fuoco acceso nell’ampio camino a centro sala, sotto immense volte a stella a fargli da soffitto, è possibile degustare le più pregiate etichette della produzione vitivinicola salentina e, immancabili, i prelibatissimi dolci da forno che, preparati quotidianamente, ne inebriano l’aria.

Un’occasione da cogliere, un’opportunità imperdibile per tutti coloro che, desiderosi di un po' di relax, volessero scoprire tutto ciò che il Salento ancora nasconde ed ha da offrirgli.

  

Ristorante Lilith-Masseria Copertini, un angolo di paradiso nel cuore ...


Luca Nigro

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |