Abusi Demanio Marittimo

Il Salento, terra ricca di costa e di splendido mare, purtroppo è attanagliato dalla piaga dell'abusivismo edilizio del demanio marittimo. Oltraggi alle coste pugliesi salentine sono continuamente denunciati e contrastati, in primis, dall'attività della Capitaneria di Porto e dalla Guardia di Finanza. Sono frequenti i sequestri per mancate autorizzazioni, ma anche gli ormeggi abusivi e le occupazioni indebite delle aree demaniali sono avvenimenti che hanno interessato la costa salentina.

In questa sezione troverai immagini e notizie sui sigilli posti a lidi noti nel Salento privi delle necessarie autorizzazioni, ma anche su casi in cui sono stati permessi ormeggi non autorizzati, o sequestri di aree tutelate in cui si sone realizzate opere edilizie prive di concessioni.

  • Guardia costiera - Capitaneria di porto
  • I sigilli della Guardia Costiera
  • L'area dello stabilimento sequestrata preventivamente
  • L'avviso di sequestro
  • Gli interventi di controllo ad opera della Guardia Costiera
  • Sequestro ad opera della Guardia Costiera
  • L'intervento della Guardia Costiera in località Paterte di Mancaversa
  • I lettini sequestrati
  • I sigilli apposti dalla Guardia Costiera
  • Vista del porto dai bastioni - Otranto
  • L'intervento della Guardia Costiera
  • La struttura cui hanno fatto visita i militari di Gallipoli
  • Panoramica del mare gallipolino
  • La meravigliosa Punta della Suina (ph. garziatouristservice.it)
  • I sigilli apposti dalla Guardia Costiera di Gallipoli
  • Le operazioni della Guardia Costiera contro l'abusivismo
  • I militari della Guardia Costiera e dei Carabinieri che hanno apposto i sigilli
  • La costa di Porto Cesareo
  • L'intervento dei militari costieri
  • Alcuni ombrelloni abusivi
L'area dello stabilimento sequestrata preventivamente
12 AGOSTO 2017

Presunte irregolarità nelle autorizzazioni: scatta il sequestro preventivo nell'area di uno stabilimento

I militari della Guardia Costiera contestano presunte irregolarità nelle autorizzazioni che avrebbero permesso l'appropriarsi, in maniera abusiva, di un'area demaniale marittima (circa 400 mq) in uno stabilimento. Accuse dalle quali adesso in due dovranno difendersi.

I sigilli apposti dalla Guardia Costiera
29 LUGLIO 2017

Attrezzature balneari abusive in spiaggia: scattano i sequestri a Gallipoli e Porto Cesareo

Sequestri e deferimenti da parte della Guardia Costiera lungo le coste salentine. Da Gallipoli e Porto Cesareo, i militari hanno provveduto a porre sotto sequestro decine di ombrelloni e attrezzature piazzate abusivamente sulla spiaggia.

I sigilli apposti dalla Guardia Costiera di Gallipoli
30 NOVEMBRE 2016

Occupazione abusiva di demanio marittimo: sigilli della Guardia Costiera in uno stabilimento balneare | VIDEO

La Guardia Costiera di Gallipoli, dopo le indagini coordinate dalla Procura di Lecce, ha fatto emergere le ipotesi di reato di occupazione abusiva di demanio marittimo, nonché la realizzazione di strutture in zone sottoposte a vincolo paesaggistico.

Alcuni ombrelloni abusivi
3 SETTEMBRE 2016

La lotta all'abusivismo prosegue: sequestrati 20 ombrelloni a Porto Cesareo

Nuovi sequestri da parte della Guardia Costiera che nella serata di ieri a provveduto a rimuovere venti ombrelloni in Località Riva degli Angeli. In particolare, gli ombrelloni erano posizionati sul bagnasciuga per il noleggio successivo, sottraendo spazio alla spiaggia libera.

L'intervento della Guardia Costiera
22 AGOSTO 2016

Ormai è guerra ai 'furbetti dell'ombrellone': scatta un altro sequestro ad opera dei militari costieri

Corrisponde a cento, più o meno, il numero di ombrelloni, sdraio e arredi balneari rinvenuti in un'area demaniale marittima compresa tra Torre San Giovanni e Ugento. Tutto era stato posizionato prima ancor prima di venire noleggiato, occupando abusivamente oltre 300 mq.

I sigilli della Guardia Costiera
30 LUGLIO 2016

Occupazione abusiva del demanio marittimo: doppio intervento dei militari costieri

Continua l'attività di contrasto all'occupazione abusiva del demanio marittimo da parte dei militari della guardia costiera di Gallipoli. Oggi, due interventi effettuati sia a Santa Cesarea Terme che a Santa Maria di Leuca.

I militari della Guardia Costiera e dei Carabinieri che hanno apposto i sigilli
16 LUGLIO 2016

Ristorante abusivo sulla costa: scattano i sigilli della Guardia Costiera a Gallipoli

I militari della Guardia Costiera di Gallipoli hanno provveduto a porre sotto sequestro un'area destinata a bar e ristorante in località Torre San Giovanni. Scaduto il titolo abilitativo, infatti, i gestori dell'esercizio non avrebbero provveduto ad adempiere ai loro obblighi.

Pagine: 4
1 | 2 | 3 | 4