Presentato il nuovo acquisto Armellino, 'Alla Serie B ho preferito Lecce. Un sogno giocare qui'

Sei in » » »

Presentazione a sorpresa per il nuovo centrocampista ingaggiato dal Matera. 'Ho colto al volo l'occasione per venire in Salento. Un sogno giocare in simili contesti. Spero di riportare questa societÓ nella categoria che merita'.


Armellino con la maglia del Lecce
Armellino con la maglia del Lecce

Lecce. Doveva essere una conferenza stampa convocata per rendere partecipi tutti sulle novità societarie del sodalizio di “Via Colonnello Costadura” quella convocata oggi presso lo stadio “Via del Mare”, ma alla fine il club salentino, ai giornalisti presenti, ha dedicato un finale per così dire inaspettato: la presentazione dell’ultimo arrivato in casa Lecce, Marco Armellino
  
“Non mi  dilungherò molto perché il presidente ha parlato di aspetti importanti per la società e per quel che riguarda la stagione che ci apprestiamo a vivere dove garantiremo sempre il massimo impegno e la massima disponibilità. Ma oggi ci siamo affrettati a far firmare il contratto entro le ore 12.00 a Marco Armellino per poterlo presentare a voi in questa giornata”, ha affermato il Ds giallorosso, Mauro Meluso.
  
“Lui è l’ultimo arrivo e siamo riusciti a ingaggiarlo in tempro strettissimi e grazie a una serie di situazioni particolari, mi auguro che questa operazione porti al miglior risultato possibile. Un affare abbastanza oneroso di cui devo ringraziare la società. La squadra la ritengo competitiva, ma come sempre bisogna ragionare da gruppo”.
  
“Quando il mio agente mi ha detto che c'era la possibilità di venire a Lecce l’ho colta al volo nonostante molte società, anche di categoria superiore, fossero sulle mie tracce”, ha affermato il centrocampista di Vico Equense,
  
“Ogni calciatore sogna di giocare in contesti come quello di Lecce. Quando l’anno passato ho giocato qui con il Matera sono rimasto impressionato dal pubblico che faceva il tifo. C’erano forse più di 16mila persone allo stadio. Ripeto, ho rifiutato varie offerte da parte di club di categoria superiore per cercare di riportare questa società nella categoria che merita.
  
Per quel che riguarda il mio ruolo sono a disposizione del mister, nel centrocampo ho occupato tutte le posizioni, l’anno scorso a Matera siamo partiti che si doveva giocare a tre e poi abbiamo giocato a due e ho fatto nove gol.
  
Chi temo di più? Non bisogna temere nessuno squadra, siamo una compagine forte, ma penso che si sia rinforzato il Catania e poi c'è il Trapani che è retrocesso e ha conservato l’intelaiatura dello scorso torneo.
 
Infine ha ripreso la parola il responsabile del mercato che ha fatto il punto sulle trattative: “Il mercato in entrata è chiuso e dovremo operare un'ulteriore uscita per quel che riguarda un over a causa di una regola che ho sempre osteggiato. Con dispiacere abbiano dato via Contessa, Vitofrancesco e Agostinone e con ogni probabilità adesso partirà Turchetta a cui ho già comunicato la nostra scelta.
  
In entrata, visto che non ci sono limitazione per quel che riguarda gli under, si potrebbe fare qualcosa.
  
Persano sta per andare al Modena con cui c’è un accordo sulla parola, perché vorrebbe giocare con più continuità e in Emilia Romagna gli hanno dato queste garanzie e nonostante fossi contrario ho deciso di accontentarlo”.

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |