​Lega Pro, il quadro dei playoff: ai quarti sarÓ Lecce-Bassano

Sei in » » »

Con il pareggio per 2 a 2 maturato sul campo della Reggiana, il Bassano non Ŕ riuscito a superare nella classifica avulsa i salentini. Domenica il quarto di finale in gara secca si giocherÓ al 'Via del Mare'. Accedono ai playoff anche Pordenone, Pisa, Maceratese e Alessandria.


I calciatori del Bassano
I calciatori del Bassano

Lecce. Sarà il Bassano l’avversario del Lecce nella prima partita dei playoff. La formazione di Stefano Sottili ha concluso la sua stagione regolare nel Girone A sul campo della Reggiana con il risultato di 2 a 2. In classifica, quindi, i giallorossi di Bassano del Grappa si fermano a 62 punti, terzi alle spalle del Pordenone e davanti all’Alessandria.
 
In virtù di questi risultati, insomma, e complice la terza piazza conquistata anche dal Lecce dopo il successo di ieri sulla Lupa Castelli Romani (ma con 63 punti totali), i salentini seguono nella classifica avulsa le tre seconde della Lega Pro, e con il piazzamento di ‘migliore terza’, affronteranno la prima, delicatissima, sfida tra le mura amiche del ‘Via del Mare’.
 
Quella contro i veneti sarà una gara secca, da dentro o fuori: chi vince accederà alle semifinali per coltivare ancora le speranze di promozione in Serie B.
 
17 vittorie, 11 pareggi e 6 sconfitte. 45 i gol fatti a fronte dei 31 subiti. Questi i numeri del Bassano che per il secondo anno consecutivo accede agli spareggi-promozione, dopo il ‘quasi miracolo’ realizzato lo scorso anno dai veneti guidati dall’allora tecnico Antonino Asta.
Al termine dell'ultimo turno anche nel Girone A, quindi, si sono definite il resto delle gare per i playoff. Il Foggia di De Zerbi ospieterà allo 'Zaccheria' l'Alessandria, la peggiore a livello di punti tra le otto, ma capace in questa stagione di arrivare in semifinale di Coppa Italia, arrendendosi solo a 'San Siro' contro il Milan. In programma, poi, Pordenone-Casertana e Pisa Maceratese (questo l'unico match che vedrà affrontarsi due compagini proveniente dallo stesso girone).
 
La vincente di Lecce-Bassano affronterà chi avrà la meglio tra Foggia e Alessandria. Di riflesso, quindi, nell'altra semifinale saranno contrapposte le vincenti delle altre due sfide.
 
Foggia, Pordenone, Pisa, Lecce, Bassano, Maceratese, Casertana e Alessandria: queste le otto pretendenti per un posto in paradiso, già raggiunto direttamente da Spal, Cittadella e Benevento.
 
Si inizierà domenica 15 maggio con la prima partita dei quarti: seguiranno le semifinali (22 e 29 maggio) e la finale in gare da andata e ritorno (5 e 12 giugno). Le date: I salentini, dunque, conoscono il loro avversario: ora sarà fondamentale non sbagliare più. C’è la grande possibilità di iniziare questo mini-torneo in casa: occasione da non perdere per spiegare una volta per tutte le ali dell’entusiasmo.

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |