Caso Sarparea, Mazzei (Puglia Popolare): 'consiglieri affetti da opposizionite acuta. Il resort non fa male a nessuno'

Sei in » »

Dopo il via-libera sulla realizzazione del resort di Sarparea, PD e Movimento 5 Stelle hanno alzato i cori di protesta. Un atteggiamento che non va gi¨ a Luigi Mazzei di Puglia Popolare: 'il progetto rispetta tutte le regole - afferma - basta sterili polemiche'.


Luigi Mazzei
Luigi Mazzei

Nard˛. La levata di scudi da parte delle opposizioni nel Comune di Nardò sulla realizzazione del grande resort in località Sarparea ha fatto storcere il naso a più di qualcuno. Tra questi c’è anche il Coordinatore Provinciale di Puglia Popolare, Luigi Mazzei, che si scaglia direttamente contro i Consiglieri regionali Cristian Casili, del Movimento Cinque Stelle, e Sergio Blasi, del Partito Democratico.
 
“Siete affetti da opposizionite acuta – chiosa Mazzei – cioè quella nuova malattia che ha investito tutte le forze politiche populiste trascinate dai 5 stelle. Quello che sta accadendo sull'importante investimento turistico nella città di Nardò è emblematico. Un progetto che rispetta le direttive regionali diramate con il pptr approvato dalla Giunta Vendola, condivise dalle rispettive commissioni ora vengono messe in discussoone da chi era ed è parte integrante di quella maggioranza come Sergio Blasi. Da non crederci!”.
 
Secondo il coordinatore provinciale di PP, insomma, c’è un controsenso in termini da parte di qualcuno nei confronti di un progetto che ha ricevuto l’ok da parte di tutti. “Mi chiedo perché – prosegue – un progetto che riceve il parere favorevole da parte della Soprintendenza e quello Paesaggistico da parte della Regione, che rispetta gli standard urbanistici non dovrebbe essere approvato.
 
Qui i Consiglieri Regionali Casili e Blasi violano i diritti sanciti da leggi e regolamenti dello Stato e della Regione. Sull'altare del ‘a me non piace’ si vuole sacrificare qualsiasi possibilità di migliorare l'offerta turistica salentina. È ora di dire basta a queste prese di posizione strumentali finalizzate a raccattare qualche voto in più’.
 
Infine l’invito al Sindaco neretino Pippi Mellone: “vai avanti per la tua strada perseguendo il bene comune, che resta l'unica stella polare da seguire”.

Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |