'L'UDC un ponte di dialogo con la Regione Puglia', la scelta politica della candidata Paola Bruno | VIDEO

Sei in » »

Questa mattina, la redazione di Leccenews24.it ha intervistato Paola Bruno, commissario provinciale UDC e candidata al consiglio comunale a sostegno di Alessandro Delli Noci sindaco. 'L'UDC può garantire un dialogo con la Regione Puglia'.


Paola Bruno candidata UDC al consiglio comunale
Paola Bruno candidata UDC al consiglio comunale

Lecce. “La scelta di candidarmi con l’UDC viene da una riflessione assieme al presidente del partito, Salvatore Ruggeri. Ho sempre avuto l’idea di partecipare alla vita politica in maniera più attiva e Totò è riuscito a convincermi”, così Paola Brunocommissario provinciale UDC e candidata al consiglio comunale a sostegno di Alessandro Delli Noci sindaco – ai microfoni di Leccenews24.it. Nell’intervista avvenuta stamattina, presso il suo comitato elettorale, spiega ai cittadini i motivi per cui intende scendere in campo. “L’UDC è un partito nazionale e, soprattutto, a livello regionale viene rappresentato dall’Assessorato di Salvatore Negro. Una postazione importante che può collegare il futuro sindaco con la Regione Puglia”. “Questo non è accaduto – sottolinea Paola Bruno –, sotto l’aspetto del dialogo politico, col Comune di Lecce. Adesso, invece, abbiamo la possibilità di dialogare, considerando pure che molti fondi passano proprio dalla Regione”.

Dopodiché, il focus della discussione si concentra sulle misure che potrebbero migliorare la convivenza tra le regole del centro storico e i negozianti, proprietari delle attività commerciali. “Sarà possibile solo nel momento in cui verrà risolto il problema parcheggi. In alcune zone parcheggiare è praticamente impossibile. Poi, si dovrebbero creare delle zone franche, magari con delle agevolazioni fiscali, onde agevolare le aree più disagiate. Se un imprenditore viene incentivato ad investire in una zona, senza dubbio il commercio verrebbe rivitalizzato”.

E dopo l’11 Giugno? “L’UDC ha in mente – conclude Paola Bruno – un rinnovamento del partito. Dunque, ci riproporremo alla cittadinanza con volti nuovi, con un coordinamento cittadino nuovo rispetto alle elezioni”.

“Io sono onorata di partecipare come UDC anche per tale motivo, non esiste una competizione e il discorso non termina con le amministrative, ma proseguirà per il bene della città”. 
(Pubbliredazionale Elettorale)



Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |