Battiti Live sbarca in tv, cinque puntate in onda su Italia 1. Il 9 agosto tocca alla tappa di Nard˛

Sei in » »

AndrÓ in onda domani, mercoledý 9 agosto, in prima serata su Italia 1, il concerto di Radionorba Battiti Live che si Ŕ tenuto a Nard˛ lo scorso 23 luglio. Basta sintonizzarsi con il tasto 6 dalle 21:15.


Un'altra immagine di Elisabetta Gregoracci e Alan Palmieri (Ph. Marco Perulli)
Un'altra immagine di Elisabetta Gregoracci e Alan Palmieri (Ph. Marco Perulli)

Nard˛. È sicuramente uno degli eventi più attesi dell’estate, un appuntamento che richiama nelle piazze centinaia e centinaia di persone, pronte a cantare a squarciagola i brani degli artisti più amati del momento. Quest’anno, per la prima volta, Battiti Live sbarca in tv e conquista la prima serata di Italia1. Il canale Mediaset ‘più giovanile’ trasmetterà le tappe della kermesse musicale di RadioNorba.
  
Cinque puntate che andranno in onda ogni mercoledì nel prime time. E così, dopo la tappa di Bari che ha fatto registrare oltre un milione di telespettatori e uno share del 6,1% il 9 agosto tocca al concerto andato in scena a Nardò, lo scorso 23 luglio.
  
Basta sintonizzarsi sul «6» per vivere (o rivivere) attraverso il piccolo schermo la magia vissuta dagli oltre 10mila presenti che hanno animato l’elegante cornice di piazza Diaz, dove sul palco si sono alternati i protagonisti dell’estate, i big della musica italiana e giovani talenti come Gigi D’Alessio, gli amatissimi TheGiornalisti che con la loro Riccione sono i protagonisti del 2017, Benji&Fede, Takagi&Ketra, Briga, Paola Turci, Baby K, Jake la Furia che ha fatto ballare tutti, Michele Bravi, Bianca Atzei, Riki e Federica.
  
«Per la città di Nardò – ricorda il sindaco Pippi Mellonela prima serata su Italia 1 è un palcoscenico televisivo eccezionale. È una sorta di ciliegina sulla torta di Battiti, che ha dato una ribalta alla nostra città credo senza precedenti».
 
Insomma, l’appuntamento è per domani, 9 agosto dalle 21.15 su Italia Uno.

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |