​Selfie e dediche ai fan: Michele Bravi mostra la sua 'anima di carta' alla Feltrinelli di Lecce

Sei in » »

L'ex enfant prodige di X Factor Michele Bravi, primo in classifica Fimi con il nuovo album Anime di carta che contiene anche 'Il diario degli errori' presentato al Festival di Sanremo, stato ospite alla Feltrinelli di Lecce, dove ha incontrato i fan.


Michele Bravi con il suo ultimo Cd (Ph. Marco Perulli)
Michele Bravi con il suo ultimo Cd (Ph. Marco Perulli)

Lecce. Ha rischiato di diventare solo un nome nella lunga lista di cantanti lanciati dai talent show e poi scomparsi dalla scena una volta spenti i riflettori, ma Michele Bravi, classe 1994, è riuscito a reagire e a trovare un suo spazio nel mondo della musica.
  
Sul palco del Festival di Sanremo, Bravi ha dimostrato di essere una persona diversa da quel ragazzino, appena 18enne, che aveva conquistato X-Factor nel 2013, con un inedito «La vita e la felicità» scritto per lui da Tiziano Ferro e Zibba. Il singolo ha successo tanto da essere certificato disco d’oro per aver superato le 15mila copie vendute. 
  
Le luci però ad un certo punto si sono offuscate: «Non rinnego il talent – aveva spiegato in un’intervista a “Vanity Fair” il cantante originario di Città di Castello – è servito a farmi conoscere ed è stata una bellissima esperienza.  È stata la gestione del dopo a essere complessa: a verità è che dovevo trovare ancora una mia identità artistica, e nessuno mi ha aiutato.  E se il tuo capo ti dice “sei finito, sei morto”, e tu hai 20 anni, è come per un bambino sentire dalla mamma che il suo disegno fa schifo. Ci credi. Ho rimesso in discussione tutto». Il futuro, invece, è ancora tutto da scrivere.
  
Una bellissima pagina l’ha archiviata arrivando quarto nel tempio della musica concorrendo con i campioni con il brano «Il diario degli errori», tra i dieci singoli italiani più suonati dalle radio. Non solo, il video ha superato 7,3 milioni di visualizzazioni  su YouTube a dimostrazione di come i fan continuino ad essere fondamentali nella ‘carriera artistica’ del cantante. 
  
Il disco della ‘rivincita’ «Anime di carta» è in vetta alla classifica Fimi-Gfk degli album più venduti pronto a bissare il successo ottenuto con “I Hate Music”, terzo progetto discografico del cantante umbro, diventato una webstar.
  
Ha un viso dolce e al contempo malinconico, modi delicati e una voce da brivido, Michele: il giusto mix per fare impazzire le ragazzine, come dimostra anche la lunga coda che si era formata nel primo pomeriggio in via Templari. Alle 14.00, infatti, Bravi ha presentato il suo nuovo lavoro alla Feltrinelli dove – come accade sempre durante un firmacopie – ha dispesato autografi, scritto dediche e posato per selfie e foto. 

  

Michele Bravi firma le copie del suo album alla Feltrinelli di Lecce

Approfondimenti per
     
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |