Mister Cup, la prima edizione del trofeo dedicato a Mimmo Renna nel giorno del suo ottantesimo compleanno

Sei in » »

Tre associazioni dilettantesche, con tanto di allenatori, arbitro e famiglie al seguito hanno dato vita al primo torneo Mister Cup, che giovedý scorso si Ŕ svolto presso i campi del centro sportivo CAT.


Le squadre che hanno partecipato al torneo
Le squadre che hanno partecipato al torneo

Lecce. Un pomeriggio all’insegna dell’amicizia e dei valori dello sport. Famiglie, ragazzi, uomini di calcio, tutti insieme per il primo trofeo Mister Cup, dedicato a Mimino Renna, grande giocatore e allenatore leccese protagonista per quasi quarant’anni nel Calcio nazionale. L’evento, realizzato in collaborazione con Leccenews24.it, costituisce un ulteriore contributo per rendere più forte il legame tra lo sport di oggi e il prestigioso passato del calcio leccese.
 
Appuntamento al CAT di Lecce per un triangolare che ha visto di scena i ragazzi della ASD Renna Academy, dell’associazione Don Orione di Melendugno e della parrocchia Santa Maria della Porta di Lecce. Questi ultimi si sono aggiudicati la coppa del vincitore, dopo aver superato ai calci di rigore gli avversari della Renna Academy.
 
Testimonial della manifestazione mister Mimino Renna che ha seguito le partite da bordo campo e al termine ha consegnato medaglie e trofei.
 
Ma torniamo ai risultati del campo. Nella prima partita il team Santa Maria della Porta si è imposto per 2-0 sul don Orione, mentre la seconda sfida se l’è aggiudicata la Renna Accademy battendo il don Orione con il risultato di 6-0. La terza e decisiva sfida si è conclusa in parità 1-1. Un esito che ha richiesto i calci di rigore. Protagonista assoluto il portiere di Santa Maria della Porta Federico Capecchi, capace di parare ben tre rigori, cosa che è valsa la vittoria per i ragazzi di mister De Canale e la medaglia di miglior portiere per Federico. Quella di miglior giocatore del torneo invece è andata a Gabriel Buscicchio della Renna Academy.
 
"Al di là della prestazione e del risultato – ha spiegato al termine mister Luca Renna, direttore della Renna Academy e organizzatore del trofeo Mister Cup, nonché figlio di Mimino Renna – ciò che conta è lo spirito di squadra, la capacità di confrontarsi, di reagire, di crederci e possibilmente di dare spettacolo". Così come è avvenuto.
 
Alla fine festa con tutti i ragazzi e le loro famiglie, prima di darsi appuntamento al prossimo anno.

  

I giovani campioni davanti al grande Mimino Renna

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |