​Cutrofiano Magic Project, regina del volley giovanile pugliese

Sei in » »

Si laurea campione regionale under 18, battendo nettamente in finale il Mesagne. Ora c'è grande attesa per la fase finale nazionale che si terrà a Modena dall'8 all'11 giugno.


Cutrofiano Magic Project si laurea campione regionale under 18
Cutrofiano Magic Project si laurea campione regionale under 18

Cutrofiano. È successo tutto in meno di un’ora e un quarto. Il Mesagne si è arreso davanti ad una compagine dal passo devastante. Risultato finale, un perentorio 3-0 (parziali 25-10, 25-10, 25-21), con gioco spumeggiante della Magic, sostenuta con entusiasmodalla passione e dal tifo incessante del pubblico amico.
 
Andrea Perinelli
, a fine gara, è raggiante: il mister pescarese, naturalizzato leccese, ha trascorsi salentini fin dal 1999, da quando militava nel Volley Galatone. Ci dice entusiasta: “Esperienza fantastica! Missione compiuta al primo tentativo, grazie alla eccezionale coesione della squadra e alla professionalità di tutte le mie giovani atlete”.
 
Festeggia il titolo regionale anche la moglie, la galatinese Mara Serra, seconda allenatrice. Insieme hanno guidato la squadra in un’esaltante cavalcata e, alla fine, hanno raggiunto il sospirato obiettivo. Mai successo fu più meritato: imbattuti sia nella fase provinciale, che in quella finale.
 
Per Perinelli la soddisfazione di aver guidato un gruppo che ha talento da vendere, come ricorda Il presidente Roberto Mengoli, che ne svela il segreto: “L’esperimento è nato da un intelligente connubio: la realtà della pallavolo galatinese, innestata sulla solida struttura dell’esperta società cutrofianese”. Lo stimolo? E’ venuto dalla consueta rivalità con il volley magliese. Così è nato il progetto. Abbiamo voluto dimostrare la nostra leadership nel settore giovanile. Alcune ragazze già da tempo militano in serie C.”
 
Per Marina Mighali, in particolare, il premio di una presenza ormai costante nella squadra maggiore, da due anni approdata in serie B. Come spesso accade nello sport dilettantistico, doppi sacrifici per chi come lei è chiamata a conciliare  gli allenamenti con lo studio.
 
Alla fine grandi festeggiamenti e l’attesa per le finali nazionali che si giocheranno a Modena dall’ 8 all’ 11 giugno prossimi.
 
di Fausto Melissano

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |