Sequestrati 25 cani nel Salento, 'Difendiamo gli animali' contro i maltrattamenti

Sei in » »

Conosciamo oggi lo sportello legale 'Difendiamo gli animali', una bella realtÓ che opera per raggiungere un solo obiettivo: sensibilizzare ed educare i cittadini ad un corretto rapporto con gli animali. Lo sportello, inoltre, si rende disponibile a ricevere segnalazioni.


Gli amici a quattro zampe
Gli amici a quattro zampe

Dal Salento. Esiste, a livello nazionale, uno sportello legale che porta il nome di “Difendiamo gli animali”. Nel complesso, parliamo di un punto di riferimento sempre disponibile a fornire informazioni, consulenza ed assistenza legale ai cittadini e alle varie associazioni sulle tematiche inerenti gli animali e l’ambiente al fine di assicurare un intervento in difesa degli interessi lesi. Lo sportello legale, inoltre, si rende disponibile a ricevere segnalazioni nel caso di maltrattamenti, abbandoni, e in generale in riferimento ad ogni tipo di reato a danno degli animali assicurando una tutela in sede penale e civile anche attraverso l’ausilio delle forze dell’ordine e delle autorità competenti in caso di sequestri, sopralluoghi, indagini e via dicendo.

La Responsabile Nazionale è l’Avvocato Francesca Menconi. Il Responsabile per la Puglia, per Bari e provincia, è l’avv. Giuseppe Vito Anzelmo. L’obiettivo? Semplice, sensibilizzare ed educare i cittadini ad un corretto rapporto con gli animali, prendendo provvedimenti seri nei confronti di coloro che commettono reati in tale ambito. I professionisti, infine, si costituiscono gratuitamente parte civile a favore delle associazioni animaliste nei procedimenti penali. Tutte le informazioni utili sono comunque consultabili all’interno del sito ufficiale dello sportello legale.
Un ultimo caso, ad esempio, è avvenuto nel Salento. Nell’occasione, infatti, presso un canile convenzionato i legali della rete nazionale di “Difendiamo gli animali” avevano ravvisato su segnalazione un grave rischio di morte per alcuni "amici a quattro zampe". E, pertanto, la loro richiesta è stata quella di un sequestro a fini cautelari preventivi. Il Giudice, più avanti, ha ordinato il sequestro di venticinque cani.
 
Il caso viene seguito dagli Avv. Menconi Francesca, Avv. Giuseppe Vito Anzelmo, Avv. Francesca Saponaro, Avv. Monica Negro, Avv. Tripuzzi Vito.

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |