Rifiuti abbandonati sul ciglio della strada e cani lasciati liberi senza guinzaglio. Controlli a tutto tondo della Polizia Locale

Sei in » »

Decine le segnalazioni per abbandono di rifiuti al vaglio in questi giorni da parte degli agenti Nucleo di Polizia Ambientale. Nella mattinata di oggi i controlli hanno interessato alcune zone periferiche della città ed il rione San Pio.


I rifiuti accatastati sul ciglio della strada periferica
I rifiuti accatastati sul ciglio della strada periferica

Lecce. Le segnalazioni di passanti indignati per il paesaggio rovinato dalle discariche a cielo aperto o peggio di cittadini stanchi di dover condividere strade e marciapiedi con i cumoli di rifiuti sono quasi all’ordine del giorno. Il Nucleo di Polizia ambientale, infatti, sta controllando in questi giorni le decine di segnalazioni giunte, controllando le zone periferiche della città e il rione San Pio. Alcune indicazioni sono risultate veritiere, altre infondate: in particolare, i depositi indiscriminati di rifiuti sono stati accertati lungo le strade più esterne al centro abitato, mentre negative sono risultate le verifiche a San Pio, viale Grassi e via dei Condò.
 
C’era spazzatura di ogni tipo: cumuli di scarti di lavorazioni edili, provenienti da ristrutturazioni, misti ad imballaggi, bidoni di vernice, molti dei quali evidentemente arrugginiti, vecchie suppellettili e materassi costellavano, via Tarantelli, dove i rifiuti in alcuni casi risultavano nascosti dalla vegetazione. Cassette per il trasporto di frutta e verdura, di legno e cartone, buste parzialmente distrutte di materiale organico e di rifiuti indifferenziati sono stati, invece, rinvenuti in Via Lo Papa. Nel tentativo di scoprire elementi utili a risalire all’identità dei responsabili, tutta l’attività è stata puntualmente documentata da rilievi fotografici e i luoghi saranno oggetto di un nuovo sopralluogo congiunto con gli ispettori ambientali comunali per la valutazione dei successivi interventi di bonifica.
 

Non solo rifiuti, continuano anche i controlli finalizzati al rispetto delle norme del Regolamento comunale per la sicurezza urbana e per la qualità della vita e del Regolamento comunale per il benessere e la tutela degli animali. In mattinata, due detentori di cani sono incappati nei controlli degli agenti. Entrambi sono stati sorpresi all’interno di Parco Corvaglia a spasso con i rispettivi cani, di media taglia, senza utilizzare il guinzaglio. Comportamento questo punito con una sanzione di 160 euro.  Alcun rilievo, invece, è stato mosso dagli agenti ai frequentatori del Parco Tommy, nei pressi di Piazza Palio, il primo dog park dedicato a Lecce agli amici a quattro zampe ed ai loro conduttori.
 
“Mi aspetto dei buoni risultati da questa costante attività di controllo sul fronte ambientale – ha commentato il Comandante Donato Zacheo – soprattutto grazie ad un più consapevole atteggiamento dei cittadini nella tutela dell’ambiente e del decoro urbano.”

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |