Paura in via Templari. Cadono calcinacci da un edificio, vigili del fuoco sul posto

Sei in » »

I Vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce sono dovuti intervenire in via Templari, a pochi passi da Piazza Sant'Oronzo dove alcuni passanti avevano segnalato che da un edificio si stavano staccando alcuni calcinacci.


I pompieri in Piazza Sant'Oronzo
I pompieri in Piazza Sant'Oronzo

Lecce. I Vigili del Fuoco del comando Provinciale di Lecce tornano in Via Templari, una delle strade più frequentate del capoluogo barocco, se non la più affollata. I “caschi rossi” sono dovuti intervenire a causa di alcuni calcinacci piovuti da un edificio che si affaccia sulla via nel cuore del centro storico, dove tra l’altro insistono alcuni negozi.
  
Ancora una volta, solo per caso nessun turista o salentino è rimasto ferito. Tra l’altro visto il vento che in queste ore sta soffiando sul Salento sono tanti i vacanzieri che ne hanno approfittato per scoprire le bellezze della città.  Di certo sono stati testimoni di un inaspettato fuori programma a cui hanno assistito naso all’insù.
  
La zona è stata messa in sicurezza per evitare che i “curiosi” si avventurassero in quella fetta di banchina della zona a traffico limitato mettendo a rischio la propria incolumità, ma anche per permettere alla squadra intervenuta di ‘sistemare’ la parte di edificio che potrebbe rappresentare un pericolo.
  
Non è la prima volta che accade, anzi. La stessa scena si era già vista in un piovoso giovedì di maggio, quando i caschi rossi giunsero a pochi passi da piazza Sant’Oronzo allertati da alcuni passanti che avevano notato ‘cadere’ alcuni pezzi da un cornicione e avevano composto il 115. Anche in quel caso, la zona fu prontamente chiusa per evitare che i passanti oltrepassassero le transenne

Sempre a maggio, a Tricase porto alcuni pezzi si sono staccati dal cosiddetto 'Muro del Pianto' cadendo su una panchina, dove fortunatamente non era seduto nessuno. 

  

L'intervento dei pompieri in via Templari



 

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |