Melissano, fiamme in paese e nell'autosalone: tre veicoli distrutti. Indagini serrate

Sei in » »

Fuoco e fiamme nel corso della notte di Pasqua a Melissano. In paese si sono registrati due incendi: il primo all'interno dell'autosalone Tundo e che ha distrutto due veicoli; il secondo a ridosso del Comune, nei pressi di una abitazione.


Vigili del fuco in azione
Vigili del fuco in azione

Melissano. Il fuoco questa notte non ha solo scandito il rito della Veglia di Pasqua, ma si è reso protagonista anche in quel di Melissano dove si sono registrati due roghi che hanno danneggiato tre autovetture.
 
Il primo è avvenuto all’interno dell’autosalone “Tundo” che si trova lungo la strada che collega Taviano a Casarano, di proprietà di Massimo Tundo, dove, nel parco macchine, si è generato un incendio. Era passata circa un’ora dalla mezzanotte quando è scattato l’allarme ai Vigili del Fuoco che, accompagnati dai Carabinieri e da alcuni agenti di Polizia, si sono precipitati nei pressi con concessionario.
 
Subito sono state individuate le fiamme, sedate nel giro di pochi minuti dai Caschi Rossi. Una volta domato l’incendio si è proceduto alla conta dei danni: una Peugeot e una Nissan Micra sono andate completamente distrutte, e un terzo veicolo è rimasto danneggiato.
 
Ma non è tutto. Messa in sicurezza l’area, dopo un paio d’ore, è giunta un’altra segnalazione. Questa proveniva da via Giovanni Pascoli, in pieno centro cittadino, a ridosso del Municipio. L’allarme è partito dalla casa di uno dei residenti della zona che, notato l’incendio, ha visto andare alle fiamme un’automobile, mentre le lingue di fuoco si stavano pericolosamente avvicinando al suo appartamento.
 
I pompieri hanno provveduto a sedare l’incendio anche in questa circostanza, quindi sono scattate le indagini. Pochi dubbi sul fatto che su entrambi gli episodi ci sia lo zampino di qualcuno: le caratteristiche dei due roghi, infatti, hanno fatto pensare agli inquirenti che si trattasse di atti di natura dolosa.
 
Recepita ogni informazione di carattere tecnico dai Vigili del Fuoco, le Forze del’Ordine hanno provveduto a dare immediato avvio alle indagini. Ci sarebbe già un fermato.

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |