Occhi puntati all'insù dopo il tramonto: arriva la meravigliosa eclissi di luna

Sei in » »

Il fenomeno avrà inizio questa sera a partire dalle 19:20 per trovare il suo apice circa un'ora dopo esaurendosi, infine, intorno alle 22,18. Salento, Calabria e Sicilia saranno le aree da cui l'oscuramento parziale del nostro satellite sarà più visibile.


L'eclissi lunare
L'eclissi lunare

Dal Salento. Uscire di casa rinunciando al refrigerio dei climatizzatori, in questi torridi giorni di agosto, è certamente un’impresa degna di lode ma, se l’occasione è di quelle per cui vale la pena improvvisarsi “eroi”, allora forse anche l’afa può diventare un pò più sopportabile.
 
A partire dalle 19:20 di questa sera, infatti, chiunque avrà il coraggio di privarsi all’aria condizionata per volgere lo sguardo al cielo potrà assistere a un balletto astrale che, nel giro di un’ora, vedrà il nostro unico satellite naturale adombrarsi parzialmente di rosso regalandoci, per l’ultima volta in questo 2017!, uno spettacolo davvero imperdibile.
 
Il fenomeno, originato dall’allinearsi di sole, terra e luna in quest’ordine, sarà particolarmente visibile al sud della nostra penisola con Salento, Calabria e Sicilia in prima fila a godersi lo show.
 
Diversa, invece, la situazione per le altre regioni italiane che, data la latitudine, potranno godere dell’evento solo nella sua fase finale che avverrà intorno alle 22:18.
 
Quanto al meridione, comunque, l’eclissi sarà oltremodo suggestiva soprattutto in virtù del fatto che, nel momento in cui avrà inizio, la luna sarà appena sorta e, trovandosi poco al di sopra del nostro orizzonte, apparirà estremamente grande all’occhio umano.
 
Non saranno, quindi, necessari filtri né lenti ma, per chi volesse catturare qualche scatto, il consiglio è quello di mettere subito smartphone e fotocamere sotto carica. Occhi puntati a est, allora, e… buona visione tutti!
 
A cura LUCA NIGRO

Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |