Addio scopa e carretto, a Lecce arrivano le mini spazzatrici per una pulizia green della città

Sei in » »

Per rimanere al passo con i tempi dell'innovazione, Lecce aggiungerà i velocipedi elettrici attrezzati con mini spazzatrici agli altri veicoli utilizzati quotidianamente dagli addetti della raccolta. Zero emissioni, meno rumore e più rispetto per ambiente e cittadini.


A Lecce arrivano le mini spazzatrici
A Lecce arrivano le mini spazzatrici

Lecce. È primavera, la capitale del barocco si prepara ad accogliere i tanti turisti che scelgono Lecce e il Salento come meta per le vacanze,  soprattutto approfittando dei ponti di primavera, l’aperitivo di ciò che riserva la bella stagione quando ogni angolo viene preso d’assalto.
 
È tempo di tirarsi a lucido, dunque. Per rimanere al passo con i tempi dell’innovazione, in tema di pulizie, alcuni velocipedi elettrici attrezzati con mini spazzatrici alimentate a batterie stanno per entrare nella grande famiglia dei già unanimemente apprezzati veicoli elettrici utilizzati quotidianamente dagli addetti della raccolta, spazzamento manuale e meccanizzato. Questo significa zero emissioni, meno rumore e più rispetto per l'ambiente e i cittadini.
  
La nuova spazzatrice di piccole dimensioni è stata messa in campo dall’azienda Monteco che, nel capoluogo salentino, si occupa del ciclo integrato dei rifiuti nel rispetto dell’ambiente. Una specie di sofisticate “matrioske” che alla bisogna si staccano dal triciclo, si usano e poi si rimontano. In questo modo, gli operatori possono muoversi con agilità per le stradine e vicoli del centro storico, riuscendo a ripulire ogni angolo della città senza difficoltà. Già, perché, questo strumento di lavoro innovativo permette la meccanizzazione dello spazzamento stradale anche nei luoghi, dove prima arrivava solo il classico operatore munito di scopa e carretto. Mantenere pulita la città richiede un impegno costante di Monteco, la cui missione è la salvaguardia del territorio.
   
Il meccanismo è semplice quanto funzionale: la spazzatrice cattura il rifiuto con una spazzola orizzontale ed una verticale che sfiora il basolato o il manto stradale. E in più aspira grazie ad una piccola turbina che attraverso un filtro trattiene la polvere.
  
Primavera quindi all'insegna delle emissioni zero per la Città di Lecce grazie ai nuovi mezzi dedicati allo spazzamento del manto stradale ed alla pulizia giornaliera.

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |