​Trova 500 euro in un portafogli di una donna: bel gesto di un cittadino dello Sri Lanka

Sei in » »

Un giovane di venti anni proveniente dallo Sri Lanka ha ritrovato per strada un portafogli contenente denaro e alcune foto. Non sapendo come rintracciare il proprietario, si Ŕ rivolto alla Questura: il tutto apparteneva a una 83enne che ha voluto incontrare il ragazzo.


Ritrovato un portafogli
Ritrovato un portafogli

Lecce. Di gesti così le Forze dell’Ordine ne vedono davvero pochi e quando capitano, naturalmente, tengono a sottolinearne la grande valenza socio-culturale. Nella giornata di ieri, infatti, presso l’ufficio denunce della Questura di viale Otranto si è presentato un cittadino ventenne dello Sri Lanka.
 
Il ragazzo aveva in mano un portafogli, ritrovato – a sua detta – in via Vanini. All’interno vi erano cinquecento euro in contanti, oltre ad alcune foto commemorative di un uomo deceduto e degli scontrini di una farmacia. Nessun documento, nessun nome e nessun indirizzo utile. 'Soltanto' delle banconote per un ammontare di 500 euro.
 
Il giovane non è così riuscito da solo a risalire al legittimo proprietario del portamonete. Gli operatori dell’ufficio, così, si sono subito messi all’opera, riuscendo a individuare un codice fiscale presente su alcuni scontrini. Era quello di una donna di 83 anni, la quale, contattata per telefono, ha dichiarato di non essersi neanche accorta di aver smarrito il portafogli.
 
Contenta per il ritrovamento la signora ha chiesto di poter incontrare il ragazzo che aveva compiuto il bel gesto per esprimergli tutta la sua gratitudine.
 
Un episodio che ricorda molto quello registrato nel novembre dello scorso anno, quando un venditore ambulante di origini marocchine ritrovò per strada denaro e documenti appartenenti a un uomo di Tuglie e, macinando 80 chilometri con la sua auto, era andato a bussare alla porta della sua casa per restituire il tutto.

Approfondimenti per
  
Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |