Zanzariera dipinta. Un buon sistema per non dimenticarsene

Sei in » »

Alcuni consigli per rendere le zanzariere pił visibili ed anche pił divertenti. La casa diventa pił bella ed anche protetta dai fastidiosi insetti e zanzare che l'estate entrano di continuo in casa.


Lavori fai da te, dipingere le zanzariere in estate con stencil

Lecce. Dipingere una zanzariera, renderla più decorosa e soprattutto non dimenticarsi che esiste! Un sistema efficace contro zanzare e bernoccoli.

Materiale: stencil e smalto all’acqua. La zanzariera d’estate è il sistema più innocuo e più usato per difendersi da insetti e zanzare ma spesso risulta brutta da vedere e invisibile agli occhi. Tant’è vero che si tratta della prima amica dei bernoccoli.

Abbiamo qui una carinissima soluzione per  evitare tutto questo,seguite questo cosiglio: coloratela! Puoi decorare la tua zanzariera con la tecnica dello stencil,di facile esecuzione e davvero molto economica.

Lo stencil è infatti una mascherina di plastica, cartone o altro materiale, intagliata con forme e sagome. I più abili possono realizzarne una da soli, altrimenti se ne trovano in commercio di tutti i tipi, di tantissime forme e dimensioni.

Per applicare la tecnica dello stencil si dovrà riportare la zanzariera su un piano (sul quale è stato preventivamente steso un foglio di carta bianco per non sporcare) , e appoggiare lo stencil (la forma che si vuole ottenere) colorandolo all’interno con la vernice scelta.

Si può utilizzare davvero di tutto,dai fiori alle farfalle a qualsiasi altro tipo di forma e colore. Se la mascherina è pulita (quelle di plastica possono essere risciacquate e asciugate) può essere riutilizzata anche a rovescio per creare un tipo di figura leggermente diversa.
Il materiale usato per la decorazione è lo smalto all’acqua; il colore deve essere scelto in base a quelli già presenti nell’arredo sia esterno che  interno.

Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |